terapia olfattiva

La terapia olfattiva, ovvero la gradevole terapia”

Si parla di Aromaterapia come di un metodo curativo olistico che può agire a livello fisico, mentale e spirituale attraverso l’uso di oli essenziali.

L’Aromaterapia apporta una soluzione gradevole seducente e semplice da usare. Gli oli essenziali sono noti e apprezzati sin dall’antichità; nella loro storia hanno incontrato gloria e oblio ed è interessante andare alla ricerca della sua origine, scoprendo che dietro racconti e leggende, è rimasta inalterata nel tempo la purezza e semplicità del metodo.

Aromaterapia è quindi terapia mediante gli aromi, più comunemente conosciuti come oli essenziali o essenze. Queste sostanze vengono estratte, a seconda dei casi, dalle diverse parti della pianta mediante tre principali metodi: la distillazione a vapore, la spremitura e l’estrazione con solventi. A seconda del metodo di estrazione cambia anche il tipo di utilizzo che se ne può fare.

L’impiego di oli essenziali si avvale di numerose applicazioni pratiche a cui rifarsi per ottenere i più variegati risultati.

Una di queste, e forse la più suggestiva, è l’Aromaterapia Sottile o spirituale che fa uso degli oli per curare l’inconscio, la psiche e, in definitiva, l’anima. Quindi un utilizzo degli stessi traendone le proprietà insite, misteriose ed energetiche piuttosto che quelle puramente fisiche.

L’espressione può essere usata per definire l’uso di oli essenziali per guarire il corpo fisico influenzando in modo positivo l’inconscio e la forza vitale del corpo del ricevente, perciò l’Aromaterapia Sottile può essere descritta come una forma di riequilibrio totale.

Comprende l’uso di oli essenziali come aiuto alla meditazione, nella presa di coscienza, alla visualizzazione e a tutte le tecniche usate nel lavoro sul piano inconscio.

Patrizia